Pulsantiera di navigazione Home Page
Chi Siamo
Sabina Micaglio

VitArmonica nasce nel 2007 per impulso di Sabina Micaglio, con l’intento di portare a chi si interessi al benessere integrale della persona una prassi multidisciplinare che riunisca le sue differenti competenze e passioni di una vita: lo studio della psiche, il teatro, la meditazione e la ricerca spirituale, la pedagogia, il counseling.

Sabina nasce a Roma, classe 1969.
Sin dalla prima adolescenza si interessa di tematiche psicologiche e spirituali, frequentando i corsi di Psicosintesi degli allievi del dott. Roberto Assaggiali, padre fondatore della Psicosintesi.
Nel 1989 inizia un percorso psicanalitico di stampo freudiano che termina nel 1998.

Del 1993 è l’incontro con padre Mariano Ballester, inventore del metodo di meditazione MPA, acronimo di Meditazione Profonda e Autoconoscenza. Mariano Ballester è autore di numerosi testi sulla meditazione profonda tra cui - l'ultimo edito - "Meditazione Profonda e Autoconoscenza", la summa della sua visione e della sua pratica più che trentennale di insegnamento della meditazione.
Sabina frequenta i corsi di M. Ballester e pratica la meditazione profonda da oltre 26 anni. Nel 2002 diventa guida MPA, ufficialmente certificata ad insegnare il metodo (www.mpa-net.it)

Nell’autunno del 1994 entra all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico”. Nel 1997 si diploma attrice presso l’Accademia.
In Accademia nutre il suo spirito tramite l’incontro e lo studio con grandi Maestri del Teatro e in genere della cultura del novecento, da Andrea Camilleri (regista e romanziere celeberrimo) a Paolo Terni (musicologo e co-fondatore di radioraitre), da Luca Ronconi e Mario Ferrero a Lorenzo Salveti (registi teatrali).

Nel 2000 frequenta in Accademia un anno di specializzazione in propedeutica teatrale.
Insegna teatro in alcuni licei di Roma e provincia, tra i quali: il Liceo Classico L. A. Seneca, presso il Convitto Nazionale Umberto I al Liceo Europeo, il Liceo Classico De Sanctis e il Liceo Scientifico I. Vian di Bracciano-Anguillara Sabazia.

Sono gli anni in cui si “innamora” dei giovani adolescenti che frequentano il liceo e ne scopre il forte bisogno di … “senso”.
E’ un momento di svolta in cui nasce la consapevolezza dell’urgenza di portare ai giovani una certa pratica, primo seme di una vocazione che si svilupperà nell’arte dell’insegnamento della meditazione ai ragazzi.

Dal 1997 al 2007 svolge la professione di attrice teatrale e televisiva, portando in scena numerose rappresentazioni teatrali sul territorio italiano e non, e prendendo parte ad alcuni programmi e serie televisive italiane.

Nel 2003 tiene il primo corso di MPA per adulti a Roma. Da allora offre corsi per adulti in varie sedi di Roma e nell'area del lago di Bracciano dove risiede dal 2008.

Dal 2005 insegna Autoconoscenza, tecniche di concentrazione e Meditazione in diversi licei e Istituti di Roma e provincia, tra i quali: il Liceo Classico e Linguistico T. Lucrezio Caro, il Liceo Classico e Linguistico Orazio, il Liceo Classico Aristofane, il liceo classico Giulio Cesare, l’Istituto Alberghiero G. Di Vittorio di Ladispoli (Rm).
Il nucleo del metodo che porta nelle scuole si basa sulla MPA di Mariano Ballester, arricchita dai molteplici giochi di autoconsapevolezza propri della tradizione della propedeutica teatrale.
Nel corso degli anni il corso si trasforma adattandosi specificamente a quella fascia d’età, grazie al costante contatto diretto nei licei con i ragazzi e le loro reali esigenze.

Nel 2007 mette a punto e insegna il TeatroConsapevole unendo le tecniche di meditazione alla tradizionale prassi teatrale. Il corso, che permette ottime performance anche agli attori e agli aspiranti attori, nasce per la gente comune che voglia trovare un modo più artistico, spiazzante, “giocoso” e nello stesso tempo intenso, per conoscere sé stessa.

Nel 2008 Sabina va a vivere sul lago di Bracciano, nelle campagne dei pressi di Roma, con suo marito Adriano Stefani, psicoterapeuta (www.adrianostefani.it) col quale co-conduce tanti corsi per ragazzi e adulti.

Nel 2009, anno importante, nasce sua figlia e il primo dei campus estivi residenziali di meditazione per adolescenti e ragazzi. Da allora sono stati svolti quasi tutti gli anni consecutivamente, in varie edizioni tra la zona di Roma e la Sicilia.

Tra tutti i corsi estivi e gli invernali nelle scuole si raccoglie negli anni un gruppo estremamente nutrito e vario di giovani meditanti che si incontrano mensilmente per praticare insieme.

Nel 2014 pubblica per la Gabrielli Editore "Il fiore del silenzio, la meditazione per gli adolescenti, una via all'autoconoscenza". Il libro racconta specificamente ciò che si insegna nelle scuole e nei corsi residenziali, e riporta numerose testimonianze di giovani che hanno partecipato con beneficio ai corsi.

Nel 2017, dopo un Master di tre anni presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma, consegue il titolo di Counselor socio educativo a indirizzo analitico transazionale.
Dal 2018 inizia le consulenze specifiche di Counseling socio - educativo con coppie genitoriali, ragazzi e piccoli gruppi.

Nasce così “La scuola della felicità”: integrando progressivamente negli anni, grazie al contatto diretto con le esigenze dei ragazzi, alla MPA di base, i giochi di autocosapevolezza e propriocezione provenienti dalle tradizione teatrale e le prassi di ascolto attivo e gestione dei gruppi del counseling socio educativo

Nel 2018 somministra, tramite un team di psicologi, alcuni test per misurare l’efficacia del metodo proposto ai ragazzi. I risultati dei test, eseguiti con un gruppo di controllo, sono stati validati statisticamente e successivamente presentati al Convegno nazionale della meditazione nelle scuole di ogni ordine e grado nell’ottobre del 2018 a Firenze.

Nel 2019 porta con ottimi risultati la meditazione all’interno di un corso curricolare per la gestione del bullismo in un Istituto alberghiero di Ladispoli (Rm).

Dal 2016 si appassiona e studia la pedagogia Waldorf fondata dal filosofo Rudolf Steiner cento anni fa. Un percorso scolastico laico che guarda alla giovane persona nella sua integralità di corpo, psiche e spirito ed educa alla libertà dell’individuo attraverso le varie forme d’arte, il lavoro manuale e la multidisciplinarietà.